Pagina iniziale » Cucina » Migliori Piani Cottura

Migliori Piani Cottura

Rinnovare la cucina, rassegnati, è un’operazione che dovrai fare almeno una volta nella vita. E, con essa, dovrai necessariamente cambiare il piano cottura. Se qualche anno fa era abbastanza semplice sceglierlo, ora non è più così.

Infatti, optare per il miglior piano cottura non è facile perché ci sono diverse varianti, diverse specifiche che possono confondere soprattutto i non addetti ai lavori. Proprio per questo, abbiamo preparato un approfondimento che ti chiarirà sicuramente le idee.

Cominceremo con una breve serie di FAQ (domande), tra le più frequenti che abbiamo trovato online, per chiudere con la classifica dei migliori 7 piani cottura e una lista di quelli più acquistati su internet.

Iniziamo subito! 🙂

Quali tipologie di piano cottura esistono?

Dire “voglio acquistare il piano cottura” è una frase incompleta. Perché, prima di decidere quale comprare, è necessario comprendere la tipologia che si desidera. Infatti, esistono ben 4 tipi di piano cottura, che ora ti illustriamo. Il primo è ‘a gas‘, quello più tradizionale e comune, in particolare nelle cucine antiche. Infatti, si alimenta tramite un allacciamento del gas metano all’impianto domestico oppure alla bombola del gas, quella che usi per attivare la stufa in inverno. Poi esiste il piano cottura elettrico, molto simile al primo, con la differenza che i bruciatori, come puoi immaginare dal nome, sono alimentati dall’energia elettrica. Molto potenti ma consumano parecchio. Il piano cottura in vetroceramica, invece, ha una lastra lucida sia per l’estetica che per la funzionalità dato che si attivano soltanto le zone ‘cerchiate’ in cui tu poggi la pentola per cucinare. Infine, la quarta e ultima tipologia di piano cottura è definita ‘a induzione‘, che si basa sull’elettromagnetismo. All’interno sono installate delle bobine che si attivano soltanto quando poggiamo sopra qualcosa, in modo da centellinare e razionalizzare i consumi.

Quali sono i reali vantaggi di ogni tipo di piano cottura?

Ora che ti abbiamo elencato i 4 modelli di piano cottura, devi essere in grado di capire quale può fare al caso tuo. Ogni tipologia, infatti, ha dei vantaggi e degli svantaggi: noi proveremo ad analizzare i punti di forza principali per ognuno di essi in modo che tu possa scegliere il miglior piano cottura per te. Il piano cottura a gas è quello più comune perché è, generalmente, il più economico e, oltre a permetterti di regolare la fiamma istantaneamente, risulta adatto per qualsiasi pentola. Il piano cottura elettrico, invece, ha il notevole vantaggio di essere facilmente installabile, inquina di meno e non prevede alcun allacciamento di gas (quindi, in altre parole, non hai il pensiero di ‘chiudere il gas’). Il piano cottura in vetroceramica, invece,  oltre a essere molto gradevole esteticamente, è facile da pulire e, praticamente, non avrai alcuna dispersione di calore. Infine, il quarto e ultimo piano cottura, quello a induzione, può essere un buon investimento perché è il più efficiente e non hai il rischio di scottarti quando togli la pentola (di’ la verità: quante volte è capitato di scottarti? 🙂 )

LEGGI ANCHE:  Migliori Montalatte Elettrici

Quali caratteristiche deve avere un piano cottura?

Ora conosci tutti i modelli del piano cottura, ne conosci i punti di forza ma ancora sei indeciso quale prendere? Nelle prossime righe, ti diremo 3 delle caratteristiche principali che, indipendentemente dalla tipologia, non possono assolutamente mancare.

Infatti, ogni piano cottura, indipendentemente dalla tipologia, deve avere delle peculiarità che sono assolutamente fondamentali e decisive per poter scegliere il migliore o, quantomeno, quello che fa al caso tuo.

Quali sono? Eccole:

• Numero dei fuochi: Il nostro suggerimento è quello di non avere nessuna mania di grandezza. Se vivi da solo, non hai un partner e nemmeno un figlio, è inutile acquistare un piano cottura da 6 o 8 fuochi. Non li userai quasi mai. In questi casi, può essere sufficiente il piano cottura dalle dimensioni ‘standard’, cioè a 4 fuochi. Certo, potrebbe capitare di usarne di più perché vuoi preparare un piatto particolare ma succederà rarissime volte. Inoltre, considera sempre che più aumentano i fuochi e più sale il prezzo. Quindi, valuta tu la convenienza.

• Sicurezza: La convinzione comune è che il piano cottura a gas sia quello meno sicuro. Per dimostrare la veridicità o meno, però, sarebbe necessario un approfondimento in un’altra sede. Noi ci limitiamo a dirti che, se ci credi, non pensare che gli altri modelli di piano cottura siano immuni da qualsiasi problema legato alla sicurezza. Prima di acquistarne uno, quindi, vedi quali accessori sono forniti al riguardo, come ad esempio la presenza della barriera estendibile, per proteggere le pentole da una caduta.

• Posizionamento: Così come per le lavastoviglie, anche per i piani cottura esistono i modelli ‘a incasso’, cioè che diventano un tutt’uno con l’ambiente e quindi, a prima vista, sembra quasi che non ci siano. Questa, però, è una scelta puramente estetica e dipende un po’ dai tuoi gusti: se hai notato un piatto cottura particolare, con i colori che ami, non sei certo obbligato a prenderlo a incasso ma può essere anche appariscente. Essendo un oggetto che dura parecchio, un occhio particolare all’estetica si può e si deve dare, per non essere poi pentiti della scelta fatta.

LEGGI ANCHE:  Migliori Bollitori Elettrici

Adesso sei consapevole di saperne più rispetto a prima che leggessi questo approfondimento? Allora sei pronto per consultare la lista dei 7 migliori piani cottura che abbiamo stilato per te. Continua la lettura!

7 Piano cottura CHW6LBX

Profondo 51 centimetri e largo quasi 60, questo piano cottura a gas e a incasso ha 4 fuochi, di colore acciaio inox. La potenza dei quattro bruciatori varia da 1000W a 2500Watt ed è l’ideale per chi vive da solo e cucina l’essenziale. È realizzato in acciaio inossidabile.

Offerta
Candy CHW6LBX Piano Cottura Gas 60 cm,...
  • Profondità: 51 cm
  • Larghezza: 59,5 cm

6 Indesit THP 642 IX

Dimensioni 3,8x58x51 centimetri e quattro fuochi. Include l’accensione elettronica sottomanopola, una valvola di sicurezza gas e due griglie smaltate. Molto comodi i comandi frontali, pensati per aumentare lo spazio in larghezza ed essere quanto meno ingombrante possibile. Design minimal per chi non ama tanti fronzoli e semplice da pulire.

Indesit THP 642 IX/I Piano Cottura
  • 4 bruciatori
  • Accensione elettronica sottomanopola / Comandi...

5 Piano Cottura a Induzione Aobosi

Ideale per chi vive da solo perché occupa pochissimo spazio e ha due fuochi, giusto per cucinare il minimo indispensabile. Consuma poco grazie alla sua efficienza e allo spegnimento automatico: si disattiva senza alcun comando se non è poggiata alcuna padella. Timer di 3 ore e controllo della temperatura, le superfici sono state realizzate in modo da facilitarne la pulizia.

Offerta
Piano Cottura a Induzione, Aobosi...
  • Piani cottura a induzione portatili a 2 zone - I...
  • Programma di rilevamento intelligente...

3 Piano cottura elettrico KF5903RL – KKT KOLBE

Uno dei punti di forza è la comodità, con tutte le informazioni che sono ben visibili anche a chi non è pratico ai fornelli. Gradevole esteticamente e anche molto resistente, con una larghezza di 59 centimetri si adatta anche in spazi angusti. Interessa è anche la funzionalità ‘fulminea’: se hai poco tempo, puoi attivare il booster che, nel giro di pochissimi secondi, riscalda i vari piani cottura. Con un semplice tocco, infine, puoi aumentare o diminuire l’intensità del calore.

Piano di cottura elettrico 59cm...
  • PANORAMICO: Il ben visibile indicatore a LED del...
  • DESIGN: L'indipendente piano di cottura KF5903RL...

2 Bosch Serie 4 PKF645B17E

Largo 60 centimetri, è disponibile di colore nero ed è un piano cottura in vetroceramica. Ha quattro zone di cottura, ognuno con delle specifiche peculiarità, include il timer con funzione di autospegnimento e, se hai bambini in caso, per la loro sicurezza, puoi attivare il blocco del pannello di controllo. Puoi, infine, ampliare la zona cottura per delle esigenze specifiche.

Offerta
Bosch PKF645B17E Piano cottura Nero...
  • Piano cottura radiante in vetroceramica: cottura...
  • Zona cottura diametro 21 cm: zona ampliabile per...

1 Siemens EP6A6PB20

Tantissimi punti di forza per questo piano cottura a gas della Siemens. Infatti, include gli ugelli per gas liquido, la possibilità di montaggio a filo o in appoggio sul piano e un valido sistema di termosicurezza. Inoltre, ogni fuoco – ne comprende 4 – ha la propria griglia in ghisa ed è anche predisposto per il gas a metano. Semplice da usare con l’accensione a una sola mano.

Siemens EP6A6PB20 piano cottura Nero...
  • StepFlame Technology/ 4 Bruciatori a gas/...
  • Accensione ad una Mano/ Predisposto per gas Metano...

! I piani cottura più acquistati

L’appetito vien mangiando e, immaginiamo, la nostra classifica non ti basta. Nessun problema: in basso troverai la lista dei piani cottura più acquistati sul web!

Top7Tech

Migliori Piani Cottura

Editor's Rating:
5

Guarda anche

Migliori Macchine per il Pane

Top7Tech Migliori Piani Cottura Editor's Rating: 5

Migliori Macchine da Caffè a Cialde

Top7Tech Migliori Videocamere Di Sorveglianza Editor's Rating: 5