Pagina iniziale » Altro » Elettrodomestici » Migliori Umidificatori Per Ambienti del 2019

Migliori Umidificatori Per Ambienti del 2019

Vuoi dare una nuova aria alla tua casa? Nella tua abitazione l’aria è secca e non riesci a trovare una soluzione adeguata? Allora la soluzione è acquistare un umidificatore, in modo da rendere di nuovo salubre l’aria che respiri in casa.

Sicuramente avrai trovato su internet svariate informazioni e ancora non ti sei fatta un’idea chiara. Noi proviamo a dare il nostro contributo spiegandoti perché oggi, con un inquinamento che sta raggiungendo e, anzi, ha superato i livelli di guardia, è necessario avere un umidificatore in casa, per tutelare al massimo la tua salute.

In fondo al nostro approfondimento troverai una lista di 7 umidificatori che potrebbero fare al caso tuo ma, prima, abbiamo provato a dare una risposta alle domande più comuni con 3 FAQ (domande frequenti) che puoi leggere nelle prossime righe!

Qual è la differenza tra un deumidificatore e un umidificatore?

Se li hai usati come sinonimi o se pensi che la differenza sia formale e non sostanziale, sei fuori strada 🙂 Quel prefisso ‘de’ vuol dire tanto e noi ora ti spieghiamo perché. Un deumidificatore ha il compito di ‘togliere’ le particelle di acqua che circolano nell’aria: in altre parole, elimina tutta l’umidità che si è accumulata. Come si può tranquillamente immaginare, il deumidificatore è l’alleato ideale per combattere la muffa e i funghi, rendendo lo spazio di nuovo salubre. L’umidificatore, invece, si comporta in maniera esattamente opposta ed è particolarmente indicato in inverno o quando fa molto freddo. Infatti, con temperature rigide siamo portati ad accendere i termosifoni o, in generale, il riscaldamento. Questo provoca un’aria secca che non fa certamente bene al nostro organismo e, quindi, è necessario ristabilire un po’ di umidità, come fa, appunto, l’umidificatore. Nelle versioni più moderne, una volta che trova una misura standard, si attesta su quel livello senza eccedere nell’altro versante, cioè quello di provocare troppa umidità.

Quanti e quali tipi di umidificatori ci sono in commercio?

Non c’è soltanto un tipo di umidificatore ma esistono ben quattro tipologie con caratteristiche ben distinte, pregi e difetti, a seconda dell’utilizzo che devi fare. Ad esempio l’umidificatore a raggi ultravioletti, come puoi immaginare, utilizza i raggi UV per ‘cancellare’ i microbi presenti nell’aria. Particolarmente efficace ma ha una controindicazione: la luce tende a consumarsi abbastanza rapidamente e, nel giro di qualche decina di settimana, sei costretto a cambiare lampadina. L’umidificatore a vapore caldo per evaporazione utilizza ciò che vediamo ogni giorno quando cuciniamo la pasta: l’acqua evapora e, con essa, scompaiono anche i microbi. Senza farti entrare troppo nei tecnicismi che non sono fondamentali, l’unica controindicazione che abbiamo trovato è l’accensione forse un po’ troppo rumorosa. L’umidificatore a vapore freddo per evaporazione utilizza un proprio filtro per raccogliere l’acqua e farla asciugare con il ventilatore incorporato. Unico inconveniente: non riesce a debellare tutti i microbi che sono presenti nell’aria. Il quarto e ultimo tipo di umidificatore è quello ad ultrasuoni: è particolarmente silenzioso, ma ha bisogno di una pulizia costante e, nella stanza dove viene utilizzato, potrebbe verificarsi un leggero calo della temperatura.

LEGGI ANCHE:  Migliori Robot da Cucina del 2019

Quali caratteristiche deve avere un umidificatore?

Ora, invece, passiamo all’ultimo punto prima di mostrarti la lista dei 7 umidificatori che abbiamo scelto dal web: quali caratteristiche deve avere un umidificatore per poter fare al caso tuo?

Indubbiamente, per mostrartene davvero tutte avremmo bisogno di un’altra guida a parte, ma le 3 che abbiamo scelto sicuramente sono imprescindibili per la maggior parte dei casi.

Sei curioso di scoprire quali sono? Continua la lettura e poi acquista il tuo umidificatore!

• Rilevatore di umidità: Lo abbiamo già scritto qualche rigo più su, quando abbiamo parlato delle tipologie di umidificatori presenti sul mercato: quelli più recenti, riescono a rilevare il tasso di umidità e a mantenerlo costante. È un aspetto quasi fondamentale perché l’igrostato, così viene definito il rilevatore di umidità, ti permette di non cadere nell’errore opposto rispetto alla soluzione. Cioè, praticamente, quella di passare a voler rendere meno secca l’aria a difenderti dall’umidità troppo forte. Insomma, puoi impostarlo sia manualmente che lasciar fare al dispositivo in modo che tu possa goderti il tuo film preferito nelle fredde serate invernali!

• Densità del vapore: Un altro aspetto molto importante ma attenzione a non esagerare. Come potrai avere intuito, più la portata del vapore è alta e più la stanza si umidifica più velocemente. Certo, questo è l’ideale se lo spazio interessato è molto grande ma fai attenzione a non esagerare, soprattutto se hai regolato prima il tasso di umidità. La ‘potenza’ di un qualsiasi dispositivo tecnologico va controllato, per evitare di far nascere danni seri. Scegli, quindi, l’umidificatore che abbia una potenza che possa davvero fare al caso tuo, né troppo né troppo poco.

LEGGI ANCHE:  Migliori Aspirapolveri Senza Filo del 2019

• Gli accessori: È vero, è davvero difficile oggi trovare umidificatori recenti che non abbiano gli accessori, opzionali o inclusi nel prezzo. Ma la prudenza non è mai troppa. Tra gli accessori che non possono proprio mancare ci sono sicuramente il timer, in modo da stare tranquillo se dovessi dimenticare di spegnere l’umidificatore, e il blocco per la tanica vuota, che ti evita di consumare corrente inutilmente (il portafogli ringrazia!). Da non sottovalutare l’accensione o lo spegnimento automatico quando, nel primo caso, non si è raggiunta l’umidità necessario o, viceversa, nel secondo caso. Comodo, vero?

Adesso è il turno di farti scoprire la lista dei 7 umidificatori che abbiamo scelto per te, in base a quanto ti abbiamo scritto fino a ora. Prosegui la lettura!

7 Umidificatore aromatepico

Si caratterizza per il basso rumore, meno di 35 decibel, che lo rende perfetto anche di notte. Illuminazione a scelta tra ben 7 colori, a seconda del tuo stato d’animo, con un timer: 60, 180 o 360 minuti. Il sistema a ultrasuoni non interferisce sulla concentrazione allo studio o al lavoro e neppure nel sonno. Dotato di un sistema di sicurezza: si spegne automaticamente quando non c’è più acqua.

Umidificatore,diffusore aromaterapico...
  • ❤Basso rumore e alta qualità: meno di 35...
  • ❤Bello disegno: 7 Colore Cambiare le luci per la...

6 Bakaji Umidificatore

Ha la capacità di diffondere degli aromi che rendono profumata la tua casa. Si illumina utilizzando la tecnologia LED, 7 colori da scegliere manualmente o anche automaticamente, secondo un tempo prestabilito. Funziona con un semplice cavo USB. Dal design semplice e compatto, è leggero ed è grande quanto un comune smartphone. Bassa rumorosità e autonomia che varia dalle 4 alle 8 ore consecutive.

Bakaji Umidificatore Ambiente Diffusore...
  • Goditi un aria sempre pulita e ben umidificata e...
  • La particolare lampada a led di cui è dotato il...

5 Umidificatore ad ultrasuoni

Quando l’acqua sta per terminare si attiva il sistema di sicurezza e si spegne automaticamente. Comprende anche l’opzione ‘luce notturna’ per non disturbare il tuo sonno, la tecnologia a ultrasuoni è estremamente silenziosa. Pesa solo 572 grammi e ha dimensioni pari a 13,7×13,7×10,9 centimetri.

Umidificatore ad ultrasuoni 300ml della...
  • 360-degree nebbia ugelli lo rendono facile da...
  • Spegnimento automatico in modo sicuro...

4 Philips HU4803/01

Offerta
Philips HU4803/01 Umidificatore d'Aria...
  • Tecnologia nanocloud di evaporazione naturale...
  • Modalità automatica con sensore digitale per...

3 Levoit Umidificatore

Opzione ‘NEBBIA CALDA & FREDDA‘: la prima serve per combattere i batteri che potrebbero fuoriuscire, la seconda per proteggere la pelle. La velocità della nebbia è tale che in poco tempo si umidifica la stanza e, attraverso l’indicatore in tempo reale dell’umidità, è in grado di gestire autonomamente l’emissione di nebbia. Il rumore è inferiore ai 36 decibel e la funziona aroma permette di lasciare un bell’odore. Infine, da non sottovalutare sia la funzione touch che la funziona con telecomando, per poter gestire l’umidificatore da vicino e da lontano.

Offerta
Levoit Umidificatore Ambiente Casa...
  • 【Nebbia Calda& Fredda】La nebbia calda fornita...
  • 【Sensore Umidità& Modalità Auto】Indicatore...

2 Trotec B 400

È un umidificatore per ambienti fino a 900 m³, pesa 20,9 kg e ha dimensioni del collo pari a 79,5×67,5x 38 centimetri. Ha una capacità di trattamento dell’aria fino a 800 m³/h mentre riesce a far evaporare in 24 ore un massimo di 60 litri. La sua capacità di 34 litri, infine, lo rende particolarmente efficace con prestazioni che possono durare anche a lungo.

Offerta
Trotec B 400 Umidificatore per ambienti...
  • Capacità di trattamento dell'aria max.: 800 m³/h
  • Consumo: 53 W

1 Venta

Il consumo energetico molto basso, inferiore ai 10 watt, abbinato comunque a ottime prestazioni lo rende un prodotto particolarmente appetibile. Composto da plastica, pesa 3,8 chili e protegge l’acqua secca dal riscaldamento. Anche quando è in funzione, riesce a evitare il classico effetto di vaporizzazione dell’aria. Made in Germany, è disponibile anche di color metallo.

Venta, umidificatore e depuratore LW25...
  • Umidificazione e pulizia in un solo dispositivo...
  • L'aria della stanza viene attirata verso il...

! Gli umidificatori più acquistati

Vuoi dare un’occhiata ad altri umidificatori? Nessun problema: se continui la lettura, in basso troverai la lista di quelli più acquistati online!

banner canali telegram offerte
Top7Tech
migliori umidificatori per ambienti

Migliori Umidificatori

Editor's Rating:
5

Guarda anche

migliori termostati digitali

Migliori Termostati Digitali del 2019

Top7Tech Migliori Termostati Digitali Editor's Rating: 5